Gli usi alternativi degli stuzzicadenti Samurai: il bricolage

Gli stuzzicadenti Samurai sono degli ottimi alleati in cucina, ma non solo. Grazie al materiale con il quale sono realizzati e alla loro forma, risultano essere molto versatili anche in altri campi.

Riutilizzare gli stuzzicadenti, infatti, non solo è una scelta ecologica ma può anche trasformarsi in un momento divertente e creativo da gustare da soli o in compagnia di tutta la famiglia.

Scopriamo insieme alcuni degli usi alternativi più originali dei nostri stuzzicadenti nell’ambito del bricolage:

1. Riempire i buchi del legno
Se il fai-da-te è il tuo pane quotidiano, può esserti capitato di aver sbagliato qualcosa nella costruzione di oggetti in legno. Con un po’ di colla per legno e gli stuzzicadenti Samurai riuscirai a riempire gli eventuali buchi e risolvere il tuo problema in un lampo.

2. Ritoccare
Il tuo mobile si è graffiato e un pennello è troppo grande per ritoccarlo a dovere? Ci pensano gli stuzzicadenti Samurai: piccoli, compatti e soprattutto più economici dei classici pennelli.

3. Mescolare vernici
Gli amanti del modellismo lo sanno, a volte è necessario mescolare le vernici per procedere con un determinato progetto. Anche in questo caso, gli stuzzicadenti Samurai possono risultare perfetti per il compito, soprattutto se si tratta di barattoli di piccole dimensioni.

4. Costruire mobili per le bambole
Piccoli tavoli o lampade, liberate la fantasia! Un piccolo lavoro che può trasformarsi in un attimo in gioco per tutta la famiglia.

Hai altre idee o suggerimenti su come usare gli stuzzicadenti Samurai per il bricolage? Scrivici tutto nei commenti.

Pubblicato da Samurai